Loading...
Loading...
Logo Mangia e Touch

Guida al Web per imprenditori

La pubblicità su Facebook? 5 domande che un imprenditore si pone (o dovrebbe porsi).
05 aprile 2016

La pubblicità su Facebook? 5 domande che un imprenditore si pone (o dovrebbe porsi).

Lavorando nel mondo del web mi capita quotidianamente di utilizzare - per l’azienda o per i clienti- gli strumenti di social advertising e, in particolare il Facebook Ads.
Spesso il social advertising porta con sé molta diffidenza sia relativa all’utilizzo che ai risultati conseguibili, da parte dei non addetti al settore, abituati ad affidarsi a canali pubblicitari più “tradizionali”. Eppure noi nella pratica ne verifichiamo quotidianamente l’efficacia. 
Di seguito proverò a rispondere “virtualmente” ai dubbi e alle domande che mi sono state poste finora dai clienti o che potrebbero insorgere in chi si avvicina per la prima volta al social adv.
 
1. Da dove si comincia?
Per poter realizzare campagne pubblicitarie su Facebook, prima di tutto, è necessario creare un account pubblicitario a cui associare un metodo di pagamento e un indirizzo di fatturazione. Inoltre è fondamentale avere una pagina aziendale, una sorta di profilo, ma pensato ad hoc per l’attività social di aziende e professionisti. Qui è possibile, oltre che realizzare e gestire campagne pubblicitarie, creare e condividere contenuti, comunicare tramite messaggistica, programmare eventi ecc.
 
2. Quali obiettivi posso raggiungere grazie alla pubblicità su Facebook? 
Partiamo in quarta con uno dei vantaggi principali di FB Ads e cioè la numerosità degli obiettivi che si possono perseguire sia per ottimizzare la propria presenza sui social sia per veicolare comportamenti specifici che possono anche non riguardare la propria pagina Facebook.
 
 
 
Nel primo caso il social di Zuckemberg dà la possibilità di aumentare il proprio pubblico sulla pagina, di favorire l’interazione (“like”, commenti e condivisioni) dei fan con i propri post, di incrementare le visualizzazioni di un video che si è condiviso, di far richiedere un’offerta o sponsorizzare un evento. 
Nel secondo caso invece, Facebook Ads consente di aumentare visite e conversioni sul proprio sito web, far scaricare o aumentare l’interazione con un’App mobile, raggiungere persone che si trovano nella stessa zona della tua azienda o raccogliere contatti per la stessa.
 
3. Quale tipologia di pubblico posso raggiungere? 
Un altro vantaggio che la pubblicità su Facebook offre è quello di poter targettizzare nel dettaglio il pubblico che vedrà la tua pubblicità, senza sparare a caso sulla massa. Dai dati demografici alla professione fino agli specifici interessi per argomenti o altre pagine aziendali. Impostare nel dettaglio un target specifico a cui destinare le tue campagne ti consente di ottimizzare al massimo il budget investito perché pagherai soltanto quando una persona che è in target e vede il tuo messaggio interagirà con il post sponsorizzato come richiesto.
 
4. Posso misurare le conversioni? 
In generale l’area di “Gestione delle inserzioni” dà la possibilità di monitorare costi e risultati della tua campagna e di scaricare report dettagliati. Se però il tuo obiettivo è quello di portare le persone su un sito web, di favorire l’interazione su quel sito, piuttosto che scaricare o utilizzare un’App, puoi creare un pixel di monitoraggio apposito, cioè un codice da inserire nel sito o nell’App, il quale traccia con precisione tutte le conversioni.
 
5. Quanto mi costa? E il KPI?
La domanda che mi è stata posta originariamente recitava:
 
“Quanti prodotti vendo sul mio sito e-commerce se spendo 100€ in pubblicità su Facebook?”
 
Questa domanda ha un vizio di forma e, semmai troverete qualcuno che vi risponderà con un numero preciso, sappiate che vi sta mentendo. Questo perché non è prevedibile in partenza quanto costeranno le conversioni (impressioni o clic) di una specifica campagna per uno specifico pubblico, poiché il costo è influenzato da molte variabili (partendo dalla tipologia di obiettivo della campagna fino ai dati demografici del target, come ad esempio la provenienza geografica). In generale si può affermare che:
 
rispetto ad altri canali pubblicitari, sia tradizionali che web, Facebook Ads consente di ottenere risultati importanti anche investendo budget modesti
 
(una campagna di link ad un sito web ben costruita con un target sufficientemente ampio potrebbe anche portare clic sul sito, e quindi conversioni, ad un costo bassissimo, spesso anche intorno a 0,10€/clic. Se poi questi clic si trasformeranno o meno in conversioni tanto dipenderà anche dalle caratteristiche del sito web.
 

 

Ti piacerebbe parlare di questi argomenti direttamente con noi? 

Ottima idea! Soprattutto se sei un IMPRENDITORE e:

• Vorresti avere più CONTATTI dal suo sito web

• Vuoi iniziare a fare pubblicità su Internet per trovare NUOVI CLIENTI

• Vuoi che la tua comunicazione online ti porti finalmente RISULTATI VERI

• Sei stufo che il tuo CONCORRENTE che è meno bravo di te in tutto ti rubi i clienti perché sa usare meglio INTERNET

 

Ci fa sempre piacere confrontarci con gli imprenditori su tutti questi argomenti; clicca il bottone qui sotto, scopriamo insieme come possiamo migliorare il tuo business online!

 

 
LEGGI ANCHE: